Vitamina B12 e dieta vegetariana.

vitamina B12

La vitamina B12, o cobalamina, è la più grande e complessa vitamina del gruppo B.

Vitamina B12 a cosa serve

Indispensabile per i processi di formazione dei globuli rossi e delle cellule del sistema nervoso. Una leggera carenza di vitamina B12 può portare ad anemia, stanchezza e depressione, mentre una carenza a lungo termine può causare danni permanenti al cervello e al sistema nervoso centrale. La vitamina B12 può essere assunta a elevate dosi, poichè se in eccesso viene escreta dall’organismo o immagazzinata nel fegato per un successivo utilizzo. Riserve di B12 possono durare fino a un anno.

Vitamina B12 alimenti dove si trova

La vitamina B12 può essere prodotta da batteri ma è contenuta principalmente in tutti gli alimenti di origine animale. Nel mondo vegetale le uniche fonti di vitamina  B12 sono le alghe (Nori, Wakame,kombu, Clorella, Spirulina,), il Tempeh, i germogli e i lieviti (utilizzati sotto forma di integratori) anche se la reale biodisponibilità per il nostro organismo non è ben definita, poichè nei vegetali è biologicamente inattiva o in piccole quantità. Considerando che nell’ambito delle diete vegetariane vi sono diverse varianti: dieta latto-ovo-vegetariana, ovo-vegetariana, latto-vegetariana, vegetaliana o vegana , i prodotti animali consumati nelle diete vegeriane permissive (uova, latte e formaggi) possono contenere un quantitativo sufficiente a garantire la copertura del fabbisogno di Vitamina B12.  Al contrario diversi studi hanno evidenziato che in corso di diete vegane i livelli di Vitamina B12 sono così marginali da evidenziare la necessità di integratori e/o alimenti fortificati. E’ importante sapere che durante la gravidanza l’integrazione è sempre necessaria. Chi non mangia alimenti di origine animale, dovrebbe compensare tramite integratori multivitaminici, poiché la vitamina B12 è assorbita meglio se accompagnata da altre vitamine del gruppo B. In commercio esistono anche fiale di cobalamina, un gel nasale e pasticche sublinguali da sciogliere sotto la lingua.

Vitamina B12 indicazioni

Indicazioni speciali: in gravidanza, per neonati e bambini.
Durante la gravidanza, le esigenze nutrizionali aumentano. L’American Dietetic Association ha definito le diete vegane adeguate per soddisfare le esigenze nutrizionali durante la gravidanza, ma alle donne gravide e alle madri che allattano consigliano di integrare la loro dieta con vitamine B12 e D. La maggior parte dei medici raccomandano inoltre alle donne gravide di integrare la loro dieta con ferro e acido folico, anche se i vegetariani normalmente consumano più acido folico dei mangiatori di carne. Le donne vegetariane hanno una minore incidenza di pre-eclampsia in gravidanza e il latte materno è significativamente più puro. Le analisi del latte materno di vegetariani mostrano che i livelli di contaminanti ambientali nel loro latte sono molto più bassi rispetto ai non-vegetariani. Gli studi hanno anche dimostrato che nelle famiglie con una storia di allergie alimentari, quando le donne si astengono da cibi allergenici, tra cui latte, carne e pesce, durante la gravidanza, sono meno propensi a trasmettere allergie al feto. Madri che bevono il latte di mucca contenente anticorpi, li trasmettono ai lattanti attraverso il loro latte. Questi anticorpi possono causare coliche. I bambini vegetariani hanno anche esigenze nutrizionali elevate, ma queste possono essere soddisfatte anche con una dieta vegetariana. Un menu vegetariano allunga la vita. Cosi i bambini vegetariani possono crescere più gradualmente, e anche se raggiungono la pubertà un pò più tardi, vivono sostanzialmente più a lungo rispetto ai bimbi che mangiano carne.

 

(fonte: http://www.pcrm.org)

The following two tabs change content below.
Dott. Giuseppe NORELLI
BIOLOGO-NUTRIZIONISTA - Mi occupo di problematiche legate all'alimentazione umana, al benessere, ed al corretto stile di vita con la passione (secondo lavoro) per il web. Scrivo articoli scientifici appena ho un po di tempo. Amo la natura. Amo correre. Ogni spunto è buono per leggere, approfondire e documentarmi su tutto poichè ogni cosa mi incuriosisce. Se vuoi sapere qualcosa in più su di me visita il mio sito: http://www.studionutrizione.net
Dott. Giuseppe NORELLI

Ultimi post di Dott. Giuseppe NORELLI (vedi tutti)

  • 52
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*