Olio di palma: fa male?

olio di palma

Olio di palma fa male? Valutazioni sulla tossicità

L’olio di palma fa male? Spesso ci si chiede se un alimento fa bene o no alla nostra salute. C’è da premettere che nessun alimento o ingrediente è tossico ed eventuali effetti negativi vanno misurati in base al grado di esposizione/consumo di quell’alimento. Inoltre c’è da sottolineare che la valutazione degli effetti di un determinato alimento sulla salute sono da considerarsi in relazione al regime dietetico complessivo ed ai livelli di attività fisica svolta.

La letteratura scientifica non riporta la presenza, in questo olio, di una componente specifica che possa determinare danni alla salute; viene rilevato piuttosto una notevole concentrazione di acidi grassi saturi, tra l’altro presenti in altri alimenti, che possono provocare danni alla salute umana se consumati in eccesso, allo stesso modo del consumo eccessivo di burro che ne contiene un quantitativo simile. Nell’olio di palma si rileva una percentuale di acido palmitico elevata variabile tra il 40-47%; esso è un acido grasso saturo, per cui conferisce all’olio una consistenza semi-solida a temperatura ambiente simile a quella del burro o della sugna.

Olio di palma: sono grassi necessari?

La necessità di acidi grassi saturi varia in funzione dell’ età ed è maggiore durante i primi anni di vita quando i processi metabolici mediati da questa classe di nutrienti sono maggiormente attivi; a conferma di ciò si osserva che il 40% degli acidi grassi totali del latte materno sono saturi e di questi ultimi il 50% è rappresentato da acido palmitico (Maglietta, 1996)

La revisione IV dell’anno 2014 dei Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrienti ed energia (LARN) a cura dalla Società italiana di Nutrizione Umana suggeriscono per tutte le fasce di età di non superare il 10% dell’apporto energetico totale, come obiettivo nutrizionale per la prevenzione.

Nell’uomo un eccessivo consumo di acidi grassi saturi determina un innalzamento dei marcatori di rischio cardiovascolari, in particolare del colesterolo plasmatico. Quindi il consumo di olio di palma determina degli effetti negativi quando è consumato in eccesso.
Un discorso a parte meritano i cosiddetti contaminanti di processo, ossia delle sostanze che contaminano il prodotto durante le fasi di produzione. L’olio di palma, se viene raffinato ad elevate temperature, produce sostanze genotossiche e cancerogene, motivo per cui andrebbe evitato.
In conclusione, non ci sono evidenze dirette nella letteratura scientifica che l’olio di palma, come fonte di acidi grassi saturi, abbia un effetto diverso sul rischio cardiovascolare rispetto agli altri grassi con simile composizione percentuale di grassi saturi e mono/poliinsaturi, quali, ad esempio, il burro. Andrebbe valutato attentamente il rischio dovuto a contaminanti chimici che si aggiungono in fase di produzione industriale in paesi dove le tecniche produttive e le norme igienico sanitarie non sono cosi restrittive come in italia. Alla luce di queste considerazioni il consumo di questo olio andrebbe disincentivato a vantaggio di altri prodotti locali dei quali sia garantita la sicurezza chimica e microbiologica. Quindi alla domanda se l’olio di palma fa male, rispondiamo che quando acquistiamo dei prodotti dolciari sarebbe utile leggere le etichette evitando prodotti che contengono olio di palma.

The following two tabs change content below.
Dott. Giuseppe NORELLI
BIOLOGO-NUTRIZIONISTA - Mi occupo di problematiche legate all'alimentazione umana, al benessere, ed al corretto stile di vita con la passione (secondo lavoro) per il web. Scrivo articoli scientifici appena ho un po di tempo. Amo la natura. Amo correre. Ogni spunto è buono per leggere, approfondire e documentarmi su tutto poichè ogni cosa mi incuriosisce. Se vuoi sapere qualcosa in più su di me visita il mio sito: http://www.studionutrizione.net
Dott. Giuseppe NORELLI

Ultimi post di Dott. Giuseppe NORELLI (vedi tutti)

  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*