In questa sezione verranno inserite le varie campagne di informazione promosse da enti pubblici italiani e internazionali.

Frodi alimentari

frodi alimentari

Frodi alimentari Secondo i più recenti orientamenti giurisprudenziali, in relazione alla produzione ed alla vendita dei prodotti alimentari, si è soliti distinguere tra due forme di frodi alimentari: la frode commerciale e la frode sanitaria. Frodi commerciali Comprendono tutte le azioni fraudolente sugli alimenti o sulle loro confezioni che, pur non determinando concreto o immediato nocumento per la salute pubblica, […]

Continua a leggere

Olio di palma: fa male?

olio di palma

Olio di palma fa male? Valutazioni sulla tossicità L’olio di palma fa male? Spesso ci si chiede se un alimento fa bene o no alla nostra salute. C’è da premettere che nessun alimento o ingrediente è tossico ed eventuali effetti negativi vanno misurati in base al grado di esposizione/consumo di quell’alimento. Inoltre c’è da sottolineare che la valutazione degli effetti […]

Continua a leggere

Il fumo di sigarette

fumo di sigarette

FUMO DI SIGARETTE Il fumo di sigarette, anche passivo, rappresenta il fattore di rischio più grande per lo sviluppo del cancro al colon, cancro al pancreas, ai polmoni, al fegato e a molti altri organi. Lo dimostra una lunga serie di studi, iniziata già nel 1966. Quindi, ogni volta che voi o un conoscente accendete una sigaretta, considerate che con […]

Continua a leggere

Marketing alimentare: la TV.

marketing alimentare

Per quanto riguarda i canali utilizzati dal marketing alimentare, quello televisivo rappresenta solo una  parte di una vasta gamma di strategie comunicative atte a far in modo che le compagnie alimentari siano onnipresenti nella vita dei bambini. Ad esempio il documento The Challenge of Obesity in the Who European Region and the Strategies for  Response, WHO 2007 elaborato a seguito della […]

Continua a leggere

Verdure nel tempo: dalla preistoria ad oggi

verdure nel tempo

Parliamo di verdure nel tempo. C’era una volta la verdura che, mentre gli uomini si dedicavano alla caccia e alla pesca, le donne selezionavano e coltivavano nei rudimentali orti realizzati intorno ai villaggi. Furono loro a tramandare l’antichissima conoscenza delle specie vegetali commestibili. Le prime verdure comparvero sulle tavole 5000 anni fa, ovvero a partire dal Neolitico, che segna il […]

Continua a leggere